Seleziona una pagina
immagine sentieri035immagine 2 sentieri036immagine3 sentieri037

SUI SENTIERI PESCOSI

I viaggi nel mare per l'Odissea

ISBN: 978-88-87666-00-8

Autore: Andrea Simi
Formato: 17 x 21
Prezzo: €14.00
Traduzione a cura di: Andrea Simi
Numero Illustrazioni: numerose illustrazioni a soggetto archeologico, integrate dalla cartografia nautica, navi e stampe d’epoca
Carta: uso mano paglierino gr 130
Rilegatura: brossura con bandelle
Allestimento: filo refe
Lingue: italiano e greco

 

14,00€ 11,90€

COD: 00 Categoria:

Descrizione prodotto

Sui sentieri pescosi

Il titolo del libro Sui sentieri pescosi, si rifà  specificatamente ad un verso dell’Odissea dove Nestore narra a Telemaco il suo ritorno da Troia con Diomede e Menelao. Questa raccolta delle parti marinare dell’Odissea è dedicata ai lettori che vogliano avvicinarsi ad Omero (o, se si preferisce, al poeta dell’Odissea) nel modo più naturale. Lettori, che come l’autore, amino il mare e vogliano sfogliare queste pagine, magari veleggiando al sole tra le isole Ionie o negli altri luoghi da sempre ascritti alla leggenda di Ulisse. Lettori più giovani, che studino i “classici” e desiderino approfondire l’argomento in modo semplice e piacevole.

“Le imbarcazioni che ci interessano erano pontate solo all’estremità mentre nell’interno (‘nella concava nave’) sedevano, l’uno dietro l’altro, i rematori, su banchi che dovevano essere ben solidi sia per sopportare il peso, sia in quanto rappresentavano un importante elemento strutturale dello scafo. Nello spazio sotto i bagli, a prua e a poppa, era possibile stivare le derrate, mentre al centro – in assenza di un pagliolato sopra la sentina – era inevitabile il trafilare ed il ristagno di un po’ d’acqua. La propulsione era assicurata, oltre che dai remi, da una vela quadra. Una sola.” dal capitolo La nave omerica.

♦ RASSEGNA STAMPA    EVENTI